Tecnologia WEBER

Cose da sapere sulla rivettatura

Che cosa si intende per rivettatura?

Il fissaggio di rivetti ciechi filettati consiste nell’inserimento da un solo lato del rivetto in elementi a parete sottile. I rivetti possono essere con testa tonda o esagonale. A differenza dei rivetti ciechi tradizionali, che realizzano serraggi definitivi, i rivetti filettati creano giunti removibili.

Contattaci

    Con la presente accetto le disposizioni sulla Protezione dei dati. Sono stato informato circa la mia possibilità di revocare in qualsiasi istante il mio consenso all’indirizzo e-mail info@bntgmbh.de e richiedere la cancellazione dei miei dati. I dati da me forniti vengono usati esclusivamente per elaborare l’oggetto del mio contatto e inviati contestualmente a parti terze solo se necessario.

    Campi di applicazione dei rivetti filettati

    I rivetti filettati sono usati principalmente nel settore automotive e in quello aeronautico. In questi settori vengono utilizzati materiali particolarmente leggeri per ridurre il peso. A differenza dei materiali molto resistenti come il ferro (che possono essere tagliati dalle macchine), per materiali come il carbonio o la plastica è necessario trovare altre soluzioni: i rivetti filettati rappresentano l’alternativa perfetta per le soluzioni filettate, utilizzati per creare giunti removibili.

    Come funziona la rivettatura

    L’inserimento dei rivetti filettati prevede 4 fasi:

    Filettatura e posizionamento del rivetto filettato WEBER

    Fase 1: filettatura e posizionamento del rivetto filettato

    In primo luogo, i rivetti ciechi filettati vengono inseriti come materiale sfuso in un sistema di alimentazione e poi singolarizzati. Successivamente, ogni rivetto viene sparato singolarmente nella testa di inserimento attraverso un tubo flessibile. Quando il rivetto arriva alla testa di inserimento, viene allineato in un piccolo dispositivo e poi viene fissato.

    Inserimento nel pezzo WEBER

    Fase 2: inserimento nel pezzo

    Mentre il perno di inserimento si avvita nella filettatura del rivetto, i rivetti con filettatura danneggiata possono essere rilevati ed espulsi. Dopo essere stato avvitato e posizionato correttamente, il perno di inserimento avanza verso il pezzo in modo da inserirlo nel componente corrispondente. Mentre il posizionamento non è necessario per i rivetti con testa tonda, i rivetti esagonali devono essere allineati al foro con precisione. Il foro sul materiale è predefinito come forma rotonda o esagonale. A questo punto il rivetto è in posizione nel pezzo.

    Retrazione del perno filettato e deformazione del rivetto WEBER

    Fase 3: retrazione del perno filettato e deformazione del rivetto

    Nella terza fase, il rivetto viene deformato. Per farlo, il perno filettato viene retratto in una posizione predefinita senza rotazione. In questo modo si stringe il rivetto al pezzo, lo si deforma e di conseguenza si forma un rigonfiamento. WEBER garantisce un processo di massima qualità grazie al monitoraggio della quota di trazione del rivetto filettato e della forza generata durante il processo. Sono ammessi solo intervalli predefiniti.

    Svitatura per rimozione del perno filettato WEBER

    Fase 4: svitatura per rimozione del perno filettato

    Infine, il perno filettato viene rimosso per svitatura e il processo può ricominciare. Il rivetto successivo può essere alimentato già durante il processo di inserimento, in tempo mascherato.

    Vantaggi del sistema di alimentazione WEBER per rivetti ciechi filettati
    Rivetti ciechi Guida WEBER

    I principali vantaggi offerti dal sistema di alimentazione WEBER per l’inserimento di rivetti ciechi filettati sono l’elevata produttività e i tempi ciclo ridotti. Grazie al processo completamente automatizzato, la testa di inserimento continua a lavorare, mentre viene già preparato il rivetto successivo. Rispetto agli altri sistemi di inserimento, il sistema WEBER garantisce un allineamento ottimale. Grazie ad un parametro predefinito altamente preciso, il sistema riconosce il corretto posizionamento del rivetto, senza doverlo allineare quando quest’ultimo si trova già nel preforo.

    Struttura del sistema di inserimento WEBER

    Scopri ora il design del sistema di inserimento WEBER nel campo di applicazione della mobilità elettrica.

    Domande frequenti sulla rivettatura

    In che cosa si distingue WEBER per quanto riguarda la rivettatura di dadi esagonali?

    Mentre i sistemi concorrenti ruotano il dado fino al suo inserimento nel preforo, WEBER garantisce un inserimento preciso del dado. Definiamo con precisione la posizione del foro in anticipo, posizionando correttamente così il dado cieco. Non è necessario cercare preventivamente il sistema.

    Tecnologia laser SBM25 di WEBER

     

    Qual è la direzione di inserimento dei rivetti filettati?

    I rivetti ciechi filettati possono essere inseriti in qualsiasi direzione: in orizzontale o in verticale (possono essere montati anche su robot). L’impostazione della direzione è predefinita.

    Quali forze vengono generate durante l’inserimento dei dadi per rivetti ciechi?

    La forza che deve essere applicata per formare la cosiddetta controtesta può raggiungere i 25kN (= forza di deformazione).

    Quali dadi per rivetti ciechi possono essere inseriti di normai?

    Il sistema WEBER è in grado di processare dadi per rivetti ciechi con i seguenti parametri.

    Dimensioni: da M4 a M10

    Diametro della testa: fino a 20mm

    Lunghezza: fino a 30mm

    Materiale: acciaio inox, acciaio, alluminio

    Forma: tonda ed esagonale

    WEBER realizza sistemi per formati speciali su richiesta.

    Qual è la differenza tra rivetto a testa tonda o esagonale?

    Questi due tipi di rivetto si differenziano per forma e funzione. I rivetti esagonali offrono una maggiore sicurezza in quanto su di essi può essere applicata una coppia maggiore.

    Come funziona il processo di inserimento dei dadi per rivetti ciechi?

    L’unità di inserimento funziona tramite un robot, fisso o su supporti.

    Quanto dura il ciclo?

    Il tempo di ciclo dipende principalmente dalla dimensione e dalla forma della dado rivettata cieca, così come dalla lunghezza del filetto.

    Con l’unità di posizionamento per dadi rivettati ciechi di WEBER, è possibile ottenere tempi di ciclo anche brevi come 6 secondi in modo affidabile.

     

     

    WEBER Automazione Italia s.r.l

    WEBER Schraubautomaten GmbH è un’innovativa azienda a conduzione familiare che attribuisce grande valore alla creazione di una catena del valore sostenibile. Il risultato sono prodotti di alta qualità altamente sicuri, che rendono efficienti i processi di produzione. Il vostro successo è il nostro successo.

    This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.